Chi deve adeguarsi al GDPR?

Tastiera pc con pulsante GDPR

Chi deve adeguarsi alla “nuova Privacy”?

Computer con immagine GDPR UmbriaDifficile non essere coinvolti. In pratica, solo la persona fisica che gestisca dati “per uso personale o domestico” non rientra nel campo di applicazione della legge (es. la propria rubrica telefonica).
Tutto il resto sì: aziende, professionisti, artigiani, associazioni, piccole o grandi realtà… insomma, tutti.
Con una precisazione: quando parliamo di dati ci riferiamo alle sole persone fisiche, non giuridiche; per intenderci, se nel nostro lavoro trattiamo esclusivamente con altre aziende non dovremmo essere interessati dal GDPR. Ma attenzione: basta avere dei dipendenti e/o collaboratori, e ricadere nuovamente nel campo di applicazione della norma.
E cosa più importante: implementando una Privacy Policy adeguata, come prescrive il GDPR, non solo proteggiamo i dati dei nostri clienti, fornitori, dipendenti… proteggiamo anche i nostri dati aziendali e il nostro lavoro. Ecco perchè il GDPR ci fa crescere…

Vuoi sapere se ti devi adeguare alla nuova norma?

Riempi il form, ti risponderemo al più presto!


Solo aziendeSolo privatiEntrambi


SiNo


SiNoOccasionalmente

Oppure contatta direttamente GDPR Plus: visita il sito o chiama 339.4932410